Elezioni » REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 29 MARZO 2020

 ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO ENTRA
 


 Voto a domicilio per elettori affetti da infermità ed intrasportabili ENTRA
spazi.pdf LUOGHI E SPAZI DESTINATI ALLA PROPAGANDA ELETTORALE MEDIANTE AFFISSIONI
 LUOGHI E SPAZI DESTINATI ALLA PROPAGANDA ELETTORALE MEDIANTE AFFISSIONI ENTRA
 DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE E ASSEGNAZIONE SPAZI ENTRA
 CONVOCAZIONE COMMISSIONE ELETTORALE COMUNALE PER LA NOMINA DEGLI SCRUTATORI ENTRA
 SOSPENSIONE DEL REFERENDUM COSTITUZIONALE 29 MARZO 2020
 
Il Consiglio dei ministri (Cdm) ha deciso nel pomeriggio del 5 Marzo,  di proporre al Presidente della Repubblica la revoca del  DPR 28 gennaio 2020, con il quale, prima dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, è stato indetto il referendum popolare confermativo. Le procedure referendarie in Italia e all’estero vengono quindi sospese, per riprendere quando sarà fissata la nuova data del referendum.  

 In relazione alle misure per il contrasto, il contenimento, l’informazione e la prevenzione sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, il Ministero dell’Interno ha disposto la sospensione del referendum costituzionale previsto per domenica 29 marzo 2020, con riserva di successive indicazioni.