Ordinanze » Ordinanza n.7 del 30/01/2012

ordinanza neve.pdf Ordinanza n.7 del 30/01/2012
 

Reg. N. 7                                                                    Loreto, 30 Gennaio 2012

                                                    IL SINDACO

CONSIDERATO che nel periodo invernale è prevedibile il verificarsi di nevicate e risulta necessario, a causa della permanenza dello strato di precipitazione nelle aree pubbliche od in conseguenza della formazione di ghiaccio per le successive gelate, disporre adeguate misure a tutela della pubblica incolumità dei cittadini;

VISTO il Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali n° 267/2000;       

                                                               ORDINA

a tutti i proprietari conduttori e/o amministratori di edifici prospicienti aree soggette a pubblico passaggio durante e dopo la caduta della neve:

1. di sgomberare i marciapiedi e le banchine stradali lungo tutto il confine dei fabbricati di proprietà, in prossimità di accessi ai servizi commerciali e passi carrai, tenendo libero uno spazio pari ad almeno mt. 2 dalle ore 08.00 alle ore 20.00 in corrispondenza del loro fabbricato;

2. di raccogliere la neve sul bordo del marciapiede o comunque in modo che non invada la carreggiata, non ostruisca gli scarichi, i pozzetti stradali e non rechi ostacolo alla circolazione pedonale e veicolare o sia comunque di intralcio al movimento delle attrezzature destinate alla raccolta dei rifiuti;

3. di rimuovere l’eventuale strato di ghiaccio dai luoghi di passaggio e di cospargere gli stessi con opportuno materiale antisdrucciolo (sale, sabbia, segatura,...);

4. di tenere sgombere, durante la fase di sgelo, le bocchette di scarico davanti alle proprietà per il deflusso delle acque;

5. di non gettare acqua o altri liquidi che causino la formazione di ghiaccio sui marciapiedi e passaggi pedonali o comunque sulla sede stradale;

6. di assicurarsi circa la resistenza dei tetti e non gettare la neve raccolta dai tetti, balconi o terrazze sulla pubblica via;

7. di rimuovere eventuali spezzoni, lame di ghiaccio, blocchi di neve che si siano formati per scivolamento oltre il filo di gronde, balconi, terrazze o altre sporgenze su suolo pubblico al fine di evitare pericoli per la sicurezza di persone e cose;

8. di sgomberare i tetti, balconi e davanzali prima o durante la pulizia della strada sottostante in modo da non arrecare molestia ai passanti.

                                                   AVVERTE E DIFFIDA

L’inosservanza o il ritardo nell’esecuzione della presente Ordinanza darà luogo, trascorso il termine assegnato, all’esecuzione d’ufficio dei lavori a spese del contravventore, oltre all’applicazione delle sanzioni previste di cui all’art. 7-bis del Testo unico sull’Ordinamento degli Enti Locali n. 267/2000 e senza pregiudizio dell’azione penale qualora il fatto costituisca reato. Si rammenta che
l’inosservanza delle disposizioni dei regolamenti comunali, ai sensi dell’art. 7-bis del D.Lgs. n° 267 del 18.08.2000, comporta il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00.

                                                                 DISPONE

L’immediata pubblicazione della presente Ordinanza all’Albo Pretorio Comunale e sul sito istituzionale dell’Ente e di inoltrarla a tutti i Presidenti dei Comitati di Quartiere.

Gli agenti della Polizia Municipale e della Forza Pubblica sono incaricati di verificare il rispetto degli adempimenti previsti nella presente Ordinanza, segnalando tempestivamente ogni inadempienza nei modi e termini di legge.

IL SINDACO
Dott. Paolo Niccoletti