"Yes, I start up”, corso di autoimprenditorialità

immagine

“Yes, I start up”, al via il corso di autoimprenditorialità con l’Alberghiero

Il Comune di Loreto, sempre più vicino al mondo giovanile, ha deciso di patrocinare il nuovo progetto di formazione a sostegno dei ragazzi che non studiano, non lavorano e non seguono percorsi formativi (Neet). Coinvolgerà giovani tra i 18 e 29 anni. L’avvio il 12 novembre.

 

Promuovere l’occupazione giovanile attraverso l’imprenditorialità. È questo l’obiettivo di ‘Yes I start up’, il progetto patrocinato dal Comune di Loreto per sostenere quelli che in gergo vengono definiti NEET, ‘Not in Education Employment, Trainine’, ovvero tutti quei giovani che, per vari motivi, si trovano a non studiare, non lavorare né seguire percorsi formativi. Il Comune di Loreto, da sempre vicino al mondo giovanile, ha deciso di sostenere questo progetto nato dall’accordo tra ANPAL e Ente Nazionale del Microcredito giovanile, al quale ha aderito l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Einstein Nebbia.  L’iniziativa consiste in un’attività formativa, preparatoria e di accompagnamento, finalizzata alla definizione di un’idea di impresa, nell’ottica anche di un successivo accesso ai Fondi Europei. Nel concreto, l’iniziativa punterà ad informare e coinvolgere su tutto il territorio comunale i giovani attualmente inoccupati ed interessati ad aviare un’impresa.  Il corso prenderà avvio il 12 novembre ed è un’iniziativa che sta particolarmente a cuore all’amministrazione Niccoletti: ‘L’inoccupazione giovanile rappresenta un serio problema sociale – dice Angela Peluso, consigliere comunale delegato alle politiche del lavoro - con questa iniziativa intendiamo  promuovere attivamente una politica del lavoro e dell’occupazione che possa coinvolgere più ragazzi possibile. Il progetto è indirizzato alla fascia di età compresa tra il 18 e i 29 anni, ovvero coloro che sono in un ‘limbo’ tra il termine degli studi e un ingresso nel mondo del lavoro che tuttavia appare sempre più complesso’.

 

A tale scopo il corso ‘Yes Start up’ intende informare e coinvolgere i ragazzi interessati all’autoimprenditorialità, attraverso percorsi formativi condotti da una rete capillare di soggetti partner: qualità formativa elevata, attività di tutoraggio, controllo costante delle attività didattiche, valutazione di efficacia dei percorsi e degli out put (qualità del business plan) sono i punti di forza di questo percorso, che si articolerà in due fasi: una formazione di base della durata di 60 ore e un percorso di accompagnamento e di assistenza tecnico-specialistica della durata di 20 ore (personalizzata o piccoli gruppi sino ad un massimo di tre). Il tutto per un totale di 80 ore da erogare in massimo 45 giorni. 




martedì 23-10-2018 , Servizi Informatici

Documenti allegati Tipologia File
image.AllegatoDownload allegato image.jpeg