Esercizio diritto di voto cittadini UNIONE EUROPEA

Per l’esercizio del diritto di voto alle elezioni comunali si richiamano le disposizioni dettate in materia dal decreto legislativo 12 aprile 1996, n. 197, attuazione della Direttiva 94/80/CE concernente le modalità di esercizio del diritto di voto e di eleggibilità alle elezioni comunali per i cittadini dell’Unione Europea che risiedono in uno Stato membro di cui non hanno la cittadinanza.

Il decreto riconosce, infatti, ai cittadini dell’UE residenti in Italia il diritto di esercitare il voto per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale e di essere eleggibili alla carica di consigliere (restando esclusa la possibilità di candidarsi alla carica di Sindaco).  

Paesi aderenti all’Unione europea: "Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria"    

I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea che intendono partecipare alle elezioni per il rinnovo degli organi del Comune in cui  sono residenti devono presentare al Sindaco domanda di iscrizione nella lista elettorale aggiunta, istituita presso lo stesso Comune.

L’ufficio comunicherà tempestivamente l’esito della domanda e, in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.   

In occasione di consultazioni, la domanda deve essere presentata non oltre il quinto giorno successivo all’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali. 

Il cittadino, per essere ammesso al voto, deve esibire la tessera elettorale rilasciata dal Comune e un documento di riconoscimento personale.

 Il modello della domanda è disponibile presso l’Ufficio elettorale  Piazza Garibaldi o in formato elettronico nella sezione download di questa pagina, e dovrà essere presentato  agli uffici comunali o inviata tramite posta elettronica all’indirizzo: comuneloreto@comuneloreto.eu       

 Nella domanda, corredata di copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445), devono essere espressamente dichiarati: 
 · la cittadinanza;  
·  l’attuale residenza nonché l’indirizzo dello Stato di origine;
 · la richiesta di iscrizione nell’anagrafe della popolazione residente nel comune, sempreché non siano già iscritti;
 · richiesta di conseguente iscrizione nella lista elettorale aggiunta.  

I cittadini dell’Unione, inclusi nell’apposita lista aggiunta, vi restano iscritti fino a quando non chiedano di essere cancellati o fino a che non siano cancellati d’ufficio. 

  CONTATTI
servizio elettorale
: 071.7505637 
mail: elettorale.loreto@regione.marche.it          

giovedì 30-07-2020 , settore SERVIZI